31 agosto 2016

Bonus fiscali: quali forme di pagamento per beneficiare della detrazione

Ogni giorno riceviamo domande come questa:

“Buongiorno, per le schermature solari bisogna pagare con bonifico bancario “parlante” per beneficiare della detrazione fiscale sugli interventi di risparmio energetico?” – Luca

Sono le domande di consumatori che necessitano di chiarimenti sui bonus fiscali per la riqualificazione energetica. E ogni giorno diamo risposte a quelle domande. Risposte come questa:

“Buongiorno Luca, come previsto per tutte le tipologie di interventi mirati al risparmio energetico e ammessi alla detrazione fiscale del 65%, i pagamenti devono avvenire mediante apposito bonifico, bancario o postale, che richiama la Legge 296/06.
Alcuni istituti bancari hanno predisposto il modello anche tramite homebanking. Per altri ancora è invece necessario recarsi allo sportello e compilarlo manualmente. Nel modello di versamento vanno indicati: la causale del versamento; il codice fiscale del beneficiario della detrazione; il numero di partita Iva o il codice fiscale del soggetto a favore del quale è effettuato il bonifico.” – Architetto Alessandro Palazzo

Ai bonus fiscali e alla detrazione delle schermature solari (tende da sole, tapparelle, veneziane) abbiamo dedicato un sito dove trovare domande e risposte. Si chiama BonusEnergia.it

———————————————————–

Aggiornamento del 24 gennaio 2018.

Il 23 dicembre 2017 il Governo italiano ha ufficialmente confermato, fino al 31 dicembre 2018, gli incentivi fiscali, tra cui gli ecobonus, dedicati agli interventi di miglioramento delle prestazioni energetiche delle singole unità immobiliari. Tra le novità: scende dal 65 al 50% la detraibilità fiscale delle schermature solari. E ci sono notizie anche per i condomini e chi intende riqualificare a verde gli spazi.

Trovi qui l’articolo: Cosa cambia nel 2018 con la proroga dei bonus fiscali


Articolo di Alessandro Palazzo
​Architetto. Consulente energetico CasaClima, esperto in riqualificazione energetica degli edifici. È professore presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano. Dal 2010 è tra i consulenti della Commissione Europea per il JRC Centro Comune di Ricerca di Ispra (Varese).

Iscriviti alla newsletter

Per sapere prima di tutti quel che succede nel mondo Pronema: nuovi prodotti, aggiornamenti normativi, iniziative e idee.