10 giugno 2014

Come pulire la zanzariera?

Ecco come potete prendervi cura delle vostre zanzariere. Basta seguire questa semplice sequenza di operazioni su come pulire la zanzariera per poter contare su sistemi di protezione sempre puliti, efficienti e funzionanti.

1) Spruzzate aria compressa.
È la prima cosa da fare, quando si inizia a pulire la propria zanzariera. È un’operazione utile per liberare le guide e le piccole maglie della rete dalla polvere. Potete usare una di quelle bombolette che si trovano facilmente al supermercato.

2) Spazzolate.
Per rimuovere eventuali impurità che dovessero essersi rivelate resistenti all’aria compressa, usate una spazzola. Frizionate la rete con delicatezza, per non sottoporla ad uno stress eccessivo.

3) Passate l’aspirapolvere.
Spazzola e aria compressa rimuovono solo una parte della polvere e dello sporco, ma soprattutto portano in superficie e smuovono i residui. Per una rimozione più profonda è utile utilizzare l’aspirapolvere. Dapprima, con l’apposito beccuccio, passate le guide, poi la rete.

4) Passate uno straccio umido con un po’ di detergente.
Imbevete uno straccio in acqua e, usando un detergente delicato, procedete alla pulizia dei profili della zanzariera e della rete (che è resistente all’acqua, perché realizzata in fibra di vetro ricoperta di PVC). Abbiate l’accortezza di non eccedere nella pressione.

5) Lubrificate i componenti meccanici.
La pulizia è importante, così come la manutenzione. Ecco perché può essere utile ungere le guide della zanzariera con un lubrificante spray al silicone che ne agevoli lo scorrimento e renda il movimento più fluido ed uniforme.


Articolo di Redazione Pronema
​Pronema è un’azienda italiana che produce in Italia: zanzariere, tende a rullo, tende da sole ed altre schermature solari, tende da interni di taglio sartoriale, monoblocchi termoisolanti.

Iscriviti alla newsletter

Per sapere prima di tutti quel che succede nel mondo Pronema: nuovi prodotti, aggiornamenti normativi, iniziative e idee.