26 Marzo 2019

Ecobonus 2019: perché le zanzariere non sono detraibili

Tante sono le domande ricorrenti che ci vengono rivolte circa la detraibilità delle zanzariere. Esprimono le incertezze che i consumatori hanno maturato sull'argomento. Le cause sono una normativa in parte lacunosa e alcune fonti che, anziché garantire buona informazione e dati sicuri, contribuiscono a diffondere errate interpretazioni ed equivoci.

Qui trovate le nostre risposte ai principali quesiti.

1) Le zanzariere sono detraibili?

In linea generale, no.

 

2) Con la proroga dei bonus fiscali è cambiato qualcosa che possa far pensare che siano invece detraibili?

No, nulla è cambiato sotto questo aspetto.

 

3) Perché Pronema insiste su questo punto quando alcuni produttori, organi d’informazione e associazioni di categoria sostengono il contrario?

Sul web circolano informazioni non corrette riguardanti un imprecisato “Bonus zanzariere”. Generano dubbi nel lettore, sleale concorrenza e inducono il contribuente ad incorrere in un reato di natura fiscale.

Non conosciamo le ragioni degli altri. La nostra posizione deriva daprecisi riscontri. L’Agenzia delle Entrate e l’ENEA l’hanno formalmente confermato, dichiarando la non detraibilità.La fermezza con cui abbiamo scelto di sostenere a gran voce le nostre consapevolezze nascono dalla volontà di tutelare i nostri clienti dal rischio di sottovalutare le conseguenze.

 

4) Quali sono le cause della disputa circa la detraibilità delle zanzariere?

Quando nel 2015 il Governo ha inserito le schermature solari tra le opere agevolabili da Ecobonus, fin da subito si è sollevato il quesito circa l’eventuale detraibilità delle zanzariere, in quanto erroneamente citate in un elenco onnicomprensivo richiamato della Legge di Bilancio.

Il parere della comunità tecnico scientifica fu però subito unanime: le zanzariere non possono limitare le entrate solari, quindi non sono classificabili come schermature solari. Non sono nemmeno in grado di generare alcun risparmio energetico, estivo o invernale che sia, ed esulano quindi dallo scopo primario del beneficio fiscale.

 

5) Cos’ha fatto Pronema per cercare chiarezza?

Nel 2015, nel primo rincorrersi di contraddittorie interpretazioni, Pronema cercava verità certe rivolgendosi a interlocutori autorevoli. Dapprima – con due distinte richieste – interpellavamo ENEA, ente preposto al coordinamento tecnico della gestione delle detrazioni fiscali.In entrambi i casi, ENEA rispondeva che, in linea generale, le zanzariere non rientrano nella definizione di schermatura solare né quindi nelle detrazioni dedicate al risparmio energetico: le zanzariere sono concepite per fermare gli insetti, non per ridurre l’irraggiamento solare.

Leggi anche “Chiarimento ENEA: le zanzariere non godono della detrazione fiscale (EcoBonus)

Successivamente inviavamo un interpello all’Agenzia delle Entrate. Risposta chiara anche in questo caso: le zanzariere non possono beneficiare di detrazione.

Leggi anche “Cosa dice l’Agenzia delle Entrate sulla detrazione fiscale delle zanzariere

In altre parole, le reti delle zanzariere non possiedono quei requisiti previsti dal DM 26.06.2015 sulle prestazioni energetiche degli edifici che permetterebbero di determinarle come schermature solari.

Risulta improbabile – non lo escludiamo, ma ad oggi non esistono riscontri contrari – che i produttori di zanzariere siano nelle condizioni di certificare valori di trasmittanza totale di energia solare (gtot) inferiori a 0,35, così come richiesto dalla norma, in abbinamento a vetrate di tipo C, come prevede la UNI EN 13363. È il motivo per cui Pronema scoraggia l’accesso alla procedura di richiesta della detrazione fiscale e si oppone con fermezza a chi illude i consumatori.


Articolo di Alessandro Palazzo
​Architetto. Consulente energetico CasaClima, esperto in riqualificazione energetica degli edifici. È professore presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano. Dal 2010 è tra i consulenti della Commissione Europea per il JRC Centro Comune di Ricerca di Ispra (Varese).

Iscriviti alla newsletter

Per sapere prima di tutti quel che succede nel mondo Pronema: nuovi prodotti, aggiornamenti normativi, iniziative e idee.