8 gennaio 2019

Si chiama Ufocinque l’autore di Vino d’Artista 2018

  • Ufocinque. Photo credit Livio Ninni

Matteo Capobianco è l’artista scelto per l’edizione 2018 del progetto Vino d’Artista. Il suo lavoro spazia in un territorio trasversale tra street art, design e scenografia. Usa uno pseudonimo per firmare le sue opere: Ufocinque.

Nato a Novara nel 1981, dopo gli studi di disegno industriale al Politecnico di Milano, ha iniziato un percorso artistico che fonde arte e progetto.
Centrale nella sua visione è il tema del layer. La forma non è mai staccata dalla funzione, ma si sostengono l’una con l’altra disegnando un mondo sospeso, onirico come nell’opera realizzata per l’etichetta del vino selezionato da Pronema

Vino d’Artista è un’iniziativa con cui, ogni anno dal 2007, la nostra azienda abbina un vino dell’alto Piemonte ad un artista emergente.

Il vino scelto questa volta è un Colline Novaresi Doc del 2015. Si tratta di un rosso che sprigiona la potenza delle pregiate uve di Barbera. Provengono dall’appezzamento Pieleo dell’Azienda Platinetti Guido (Ghemme, Novara) e affinate in botti di rovere da 500 litri. È un prodotto per assaggiatori appassionati di sapori decisi, onesti e oggi quasi introvabili.


Articolo di Barbara Martinotti
​Socio e fondatore di Pronema S.r.l. Si occupa dell'area amministrativa. Amante dei vini, è membro della Sezione Onav di Verbania. Ama lo sport, in particolare il running.

Iscriviti alla newsletter

Per sapere prima di tutti quel che succede nel mondo Pronema: nuovi prodotti, aggiornamenti normativi, iniziative e idee.