1 dicembre 2013

Un vino e un artista, insieme per Pronema

Avete mai assaggiato un vino… metafisico? Oggi vogliamo spiegarvi come fare!

Ma, per farlo, dobbiamo spiegarvi dell’iniziativa che ogni anno lega Pronema e l’arte visiva: un progetto che prevede l’imbottigliamento di vini novaresi e la loro etichettatura con opere inedite di artisti dell’area attorno al lago Maggiore!

Per questo motivo, oggi vogliamo presentarvi uno degli artisti selezionati per la collezione “Vini Dipinti 2012”. Si chiama Paolo Saturni, in arte SAT, classe 1976, autodidatta dotato di una curiosità famelica, quando crea mescola costanti richiami di ogni genere, spaziando tra figurativo, astratto e, appunto, metafisico.

Lui ha creato l’etichetta per il “Colline Novaresi Bianco DOC”, prodotto da Antonello e Paolo Rovellotti, Viticoltori in Ghemme, che, con il loro intreccio di uve pregiate, aromi e colori, hanno saputo raggiungere anche loro – per altre vie – la metafisica!

Ai più fortunati, quelli che avranno cioè l’occasione di degustarne il sapore, non resta che scoprire se queste due opere unite si abbinano!


Articolo di Barbara Martinotti
​Socio e fondatore di Pronema S.r.l. Si occupa dell'area amministrativa. Amante dei vini, è membro della Sezione Onav di Verbania. Ama lo sport, in particolare il running.

Iscriviti alla newsletter

Per sapere prima di tutti quel che succede nel mondo Pronema: nuovi prodotti, aggiornamenti normativi, iniziative e idee.