12

giugno

2021


approfondimenti
approfondimenti

Veranda, pergolato, gazebo: diamo all’outdoor il giusto nome

glossario-outdoor
Pronema Newsroom Articolo di Alessandro Palazzo

Un glossario outdoor per imparare a riconoscere le coperture destinate all'ombreggiamento degli spazi esterni.

12 giugno 2021


12 giugno, 2021

Quanta confusione tra le tante varianti di copertura per l’outdoor. In questo articolo cercheremo di fare chiarezza: abbiamo pensato di formulare un glossario sintetico per l'outdoor selezionando le sette tipologie che più di altre potresti considerare per ombreggiare uno spazio esterno. Per distinguerle e non confonderle più.
 


Il Regolamento edilizio unificato fornisce alcune definizioni standardizzate, valide su tutto il territorio nazionale, che aiutano a far luce in un campo spesso lasciato all’incertezza interpretativa. Con il glossario (DM 2 marzo 2018), insieme ad alcune sentenze del Consiglio di Stato, si chiariscono alcuni termini di uso frequente (e talvolta improprio). Vengono  inoltre individuate le opere che possono essere eseguite in edilizia libera, ossia senza richiedere alcuna autorizzazione comunale.
In linea generale si può affermare che i manufatti di modeste dimensioni e direttamente removibili dagli utenti, costituiti quindi da elementi costruttivi non stabilmente fissati, non richiedono la presentazione di alcun titolo abilitativo e possono essere liberamente installati.
 

Per il nostro glossario outdoor, abbiamo circoscritto tra le quarantadue definizioni quelle più affini al nostro ambito di interesse: la protezione degli spazi abitati e gli outdoor. Molte di queste sono realizzabili senza la richiesta di permessi.
Non compaiono qui invece gli interventi di installazione e sostituzione delle tende da sole, che non necessitano di autorizzazioni comunali né paesaggistiche (secondo il DPR 31/2017) e accedono, come schermature solari, alla detrazione fiscale (Ecobonus) delle spese sostenute.
 

Pergolato
Elemento di limitate dimensioni realizzato per ombreggiare giardini o terrazze. Consiste in un’impalcatura priva di fondazioni, generalmente finalizzata al sostegno per piante rampicanti, costituita da due o più file di montanti verticali, riuniti superiormente da elementi orizzontali, posti a un’altezza tale da consentire sotto di sé il passaggio delle persone. Il pergolato, per sua natura, è quindi aperto su almeno tre lati e nella parte superiore.

Non necessita di titoli abilitativi edilizi. Quando il pergolato è coperto nella sua parte superiore (anche per una sola porzione) con una struttura non facilmente removibile (realizzata con qualsiasi materiale), è tuttavia assoggettato alle regole previste per la realizzazione delle tettoie (vedi oltre). Il pergolato può accedere alle detrazioni fiscali se si configura come pergotenda.
 

Pergotenda
Si tratta di una struttura di modeste dimensioni, leggera e permanente, destinata a ospitare tende retrattili poste in copertura e/o sui lati (in tessuto o in materiale plastico) utili a rendere maggiormente vivibili gli spazi esterni delle unità abitative (terrazzi o giardini).
Secondo il Consiglio di Stato (Sezione VI, n. 1619 del 27.04.2016) le pergotende, tenuto conto delle caratteristiche costruttive e della loro funzione, si configurano come elementi di arredo esterno e non costituiscono un manufatto soggetto al rilascio di autorizzazioni. L’opera principale non è infatti la struttura in sé, ma la tenda, quale elemento di protezione dal sole e dagli agenti atmosferici. Qualora sia solidale con l’involucro edilizio e sia posizionata a protezione di una superficie finestrata, escludendo l’orientamento a nord, nord-est e nord-ovest, accede alla detrazione fiscale (Ecobonus).
 

Gazebo
Manufatto di limitate dimensioni, non aderente ad altro immobile né stabilmente infisso al suolo, coperto nella sua parte superiore e talvolta chiuso ai lati da tende facilmente rimovibili. È solitamente realizzato con una struttura leggera - in ferro battuto, in alluminio o in legno strutturale.
L’installazione di un gazebo può essere liberamente eseguita senza richiedere autorizzazioni. Quest’opera beneficia del Bonus verde con una detrazione del 36% fino a  5mila euro di spesa, per unità immobiliare.

Tettoia
Elemento  edilizio  di  copertura  di  uno  spazio  aperto,  sostenuto  da una  struttura  discontinua,  adibito  a  usi  accessori  oppure  alla  fruizione protetta  di  spazi  pertinenziali.  Per  la  sua  realizzazione  è  necessario  ottenere un  Permesso  di  costruire e può accedere, nel rispetto delle condizioni di utilizzo del beneficio,  alle  detrazioni fiscali  previste  per  gli  interventi  di  ristrutturazione  degli  immobili residenziali (Bonus casa).
 

Pensilina
Elemento edilizio di copertura posto in aggetto alle pareti perimetrali esterne di un edificio e privo di montanti verticali di sostegno. Implica una modifica al prospetto dell'immobile, ed è quindi necessario richiederne l'autorizzazione al Comune. L’installazione di una pensilina accede all’Ecobonus.
 

Veranda
Spazio coperto avente le caratteristiche di loggiato, balcone, terrazza o portico, chiuso sui lati da superfici vetrate o con elementi trasparenti e impermeabili, parzialmente o totalmente apribili.
La trasformazione di un balcone in veranda è soggetta all’ottenimento del Permesso di costruire rilasciato dal Comune, in quanto determina un aumento della volumetria dell’edificio. Compare tra gli interventi detraibili dall’Irpef al 50%, tramite il cosiddetto Bonus casa.
 

Portico/porticato
Elemento edilizio coperto, posto al piano terreno degli edifici, intervallato da colonne o pilastri e aperto su uno o più lati verso i fronti esterni dell’edificio. La sua esecuzione necessita di un Permesso di costruire. Qualora sia realizzato a completamento di un immobile residenziale può accedere al Bonus casa destinato alle ristrutturazioni abitative.

Pronema offre molteplici soluzioni per rendere maggiormente vivibili gli spazi interni ed esterni delle abitazioni, degli uffici, delle scuole, dei locali pubblici, degli alberghi. Per gli utenti registrati, nell'area privata del nostro sito è disponibile il catalogo dedicato all’outdoor: tende da sole, dehors, biopergole e coperture.

Articolo di Alessandro Palazzo

​Architetto, consulente energetico CasaClima, esperto in riqualificazione energetica degli edifici. È professore presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Architect, CasaClima energy consultant, an expert in energy requalification of buildings. He is a professor at the Design School of the Politecnico di Milano.

Condividi la notizia