15

giugno

2021


risparmio energetico
risparmio energetico

Pergotende, non servono autorizzazioni edilizie: sentenza del Consiglio di Stato

pergotende-autorizzazioni
Pronema Newsroom Articolo di Alessandro Palazzo

Annullata ordinanza del Comune di Roma per la rimozione di pergotende: non determinano ampliamento volumetrico né generano nuovo ambiente.

15 giugno 2021


15 giugno, 2021

Le pergotende, come elementi di arredo esterno, non sono soggette al rilascio di autorizzazioni, a meno che non determinino un’evidente variazione di sagoma e di prospetto dell’edificio; fatto in sé estremamente raro.
 

L’opera principale infatti non è la struttura della pergola, ma la tenda orizzontale retrattile che ospita, come elemento di protezione dal sole e dagli agenti atmosferici. Qualora le pergotende (e le pergole bioclimatiche) siano solidali con l’involucro edilizio e siano posizionate a protezione di una superficie finestrata, escludendo gli orientamenti su tutto il versante Nord (da Est a Ovest), le pergotende e le pergole bioclimatiche accedono all’agevolazione fiscale Ecobonus, che permette di detrarre per tutto il 2021 fino al 50% delle spese sostenute, fino a 60.000 Euro per ogni unità immobiliare. Inoltre, in qualità di interventi trainati, tutte le schermature solari esposte a irraggiamento solare diretto, sono incluse nel Superbonus 110%.
 

Una recente sentenza del Consiglio di Stato ha ribadito il concetto: la pergotenda è un manufatto accessorio; semplice nella sua architettura; libero su almeno tre lati (cioè, senza tamponature); dotato di una copertura non permanente e di una struttura rimovibile - metallica o lignea - ancorata a un muro e al pavimento.
 

Queste caratteristiche la identificano tra le opere di edilizia totalmente libera, escludendo la necessità di alcun titolo edilizio.
 

Già una precedente sentenza dello stesso Palazzo Spada individuava per le pergotende la funzione di valorizzazione degli spazi esterni, visto che costituiscono un riparo temporaneo dal sole, dalla pioggia, dal vento e dall’umidità.

Pronema dispone di molteplici sistemi di schermatura solare che permettono di godersi ogni ambiente della propria casa, compreso l’outdoor, in ogni stagione dell’anno.

Le pergotende e le pergole con copertura a lamelle frangisole orientabili configurano dei veri e propri dehors: soluzioni moderne, tecniche ed eleganti che hanno la capacità di rinnovare la vivibilità degli spazi esterni.

Ultimamente le vediamo spesso negli interventi di rinnovamento di abitazioni, alberghi, ristoranti, locali e spazi pubblici. Sono strutture ariose, quasi inesistenti, che configurano nuovi ambienti: raccolti, intimi e accoglienti.
 

Inoltre, fornendo un efficace sistema di ombreggiamento movimentabile, i dispositivi schermanti riducono la temperatura interna dei locali adiacenti, poiché trattengono all’esterno il 70%, l’80% e anche fino al 90% dei raggi solari che li colpirebbero. Si ottiene così risparmio energetico e benessere abitativo in un’unica soluzione.
 

I materiali di prima qualità e i tessuti certificati utilizzati sono molteplici e si possono scegliere per tonalità, integrazione con il contesto e a seconda della movimentazione e dell’effetto ottico e luminoso che si sta cercando.

Ecobonus, superbonus
e tende da sole:

Articolo di Alessandro Palazzo

​Architetto, consulente energetico CasaClima, esperto in riqualificazione energetica degli edifici. È professore presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Architect, CasaClima energy consultant, an expert in energy requalification of buildings. He is a professor at the Design School of the Politecnico di Milano.

Condividi la notizia