20

luglio

2020


risparmio energetico
risparmio energetico

Studi scientifici: per vincere il caldo estivo, la schermatura solare è la strategia vincente

vincere-il-caldo
Pronema Newsroom Articolo di Alessandro Palazzo

Nulla è più efficace tra le soluzioni a impatto zero. A dirlo è uno studio scientifico commissionato dall'associazione ANIT.

20 luglio 2020


20 luglio, 2020

Cosa sono le schermature solari? Con questo termine ci si riferisce alle tende solari a caduta verticale o in aggetto inclinato (come quelle tipiche a bracci estensibili) o quelle a cappottina, ma anche ai frangisole a lamelle orientabili, alle veneziane, alle pergole bioclimatiche e alle pergotende.
 

Un approfondito studio scientifico sul comportamento estivo degli edifici, commissionato da ANIT, l’Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e Acustico, e svolto insieme a diverse e rinomate aziende del settore, ha potuto dimostrare che i sistemi schermanti sono, tra tutte le strategie, la difesa più efficace e redditizia per evitare l’innalzamento delle temperature nei locali.
 

Sono state infatti messe a confronto alcune decine di nuovi edifici ad alta efficienza, realizzati secondo differenti tecniche edilizie, e posizionati, in Italia, in diverse condizioni climatiche, al fine di valutare l’effettiva efficacia di ognuna delle strategie estive di cui abbiamo parlato prima.
Dall’utilizzo di sofisticati software di simulazione delle prestazioni energetiche è emerso un dato inequivocabile: investire risorse nella capacità di accumulo termico delle murature, così come installare sistemi meccanizzati di ventilazione (tralasciando ovviamente gli energivori impianti di condizionamento), non risultano condizioni necessarie né sufficienti per avvertire un apprezzabile miglioramento del comfort estivo.
Il risultato dell’analisi ha fatto emergere che la strategia migliore per la difesa dal caldo è proprio l’utilizzo delle schermature solari in abbinamento alla sana abitudine di innescare il  raffrescamento naturale nelle ore serali.

La prima difesa dal sole, utilizzando tende da sole e sistemi schermanti, è quindi la più efficace.

È indubbio infatti che limitare immediatamente le cause che provocano quell’insopportabile sensazione di caldo che avvolge uno spazio, abitativo o lavorativo o scolastico che sia, è maggiormente risolutivo rispetto a quei sistemi che intervengono a posteriori nel tentativo di dissipare l’energia termica che ormai è penetrata nei locali.
Lo studio mostra inoltre con evidenza che l’assenza o la scarsità di un adeguato sistema di schermature solari produce sempre un surriscaldamento degli ambienti, indipendentemente dalle caratteristiche delle murature o degli impianti impiegati.

Non dimentichiamo che oltre all’innalzamento del comfort, i sistemi di protezione contro il sole generano risparmio energetico, riducendo le spese sostenute per il raffrescamento dei nostri locali, che tipicamente otteniamo con i condizionatori d’aria a elevato assorbimento elettrico e di conseguenza fortemente inquinanti.
 

Questo è infatti il motivo principale che ha spinto lo Stato italiano ad agevolarle fiscalmente tramite il Bonus Solare (Ecobonus e Superbonus): le schermature sono sistemi a elevato risparmio energetico con un ridottissimo impatto sull’ambiente.


Le tende da sole, tra i sistemi di schermatura, sono una validissima soluzione per ottenere molteplici risultati a seconda del tessuto utilizzato: ci riparano dall’aggressione dei raggi solari, ci difendono dagli sguardi indiscreti, permettono di conservare lo sguardo dall’interno verso l’esterno, consentono di modulare la quantità di luce naturale, possono migliorare l’aspetto estetico esterno dei nostri immobili e inoltre permettono di utilizzare efficacemente gli spazi esterni, come balconi, terrazze e giardini, per soggiornare anche quando le condizione atmosferiche non sembrano ideali.

Articolo di Alessandro Palazzo

​Architetto, consulente energetico CasaClima, esperto in riqualificazione energetica degli edifici. È professore presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Architect, CasaClima energy consultant, an expert in energy requalification of buildings. He is a professor at the Design School of the Politecnico di Milano.

Condividi la notizia