23

gennaio

2021


risparmio energetico
risparmio energetico

Tende da sole, ecobonus e superbonus: chi può usufruire dell'uno o dell'altro beneficio fiscale?

ecobonus-superbonus-tende-da-sole
Pronema Newsroom Articolo di Alessandro Palazzo

Le principali differenze tra i due incentivi sulla riqualificazione energetica con cui risparmiare sui costi d’acquisto e di posa.

23 gennaio 2021


23 gennaio, 2021

Com’è noto, le tende da sole e le schermature solari in genere (veneziane, tapparelle, frangisole) beneficiano di speciali agevolazioni fiscali.
Il riconoscimento della detrazione dalle imposte sui redditi riguarda le spese sostenute dai contribuenti per abbattere il consumo energetico degli edifici esistenti.
Due sono le aliquote di detrazione previste dai rispettivi incentivi: 50% per l'Ecobonus e 110% per il Superbonus. La differenza tra i due strumenti di agevolazione fiscale è determinata da precisi requisiti per l’accesso, nel primo caso decisamente più snelli e facili da ottenere: vediamoli assieme.

ECOBONUS e tende da sole
 

Cos’è 
È un incentivo istituito con la Legge 27 dicembre 2006, n. 296 (Finanziaria 2007) e prorogato per tutto il 2021.
Quali condizioni per usufruirne 
La detrazione include diverse azioni di efficientamento energetico, comprese le tende da sole e le schermature solari in genere, per le quali il beneficio fiscale è del 50% spalmato su 10 anni, con un limite di detrazione di 60.000 euro per unità immobiliare.
Tra i requisiti richiesti, ben individuabili nella pubblicazione Vademecum Schermature solari pubblicata da Enea, segnaliamo che le schermature devono essere installate solidalmente all’edificio, a protezione di una superficie vetrata non orientata nel quadrante Nord e il loro valore di protezione solare (gtot) dev’essere ≤ a 0,35.
Chi può beneficiarne
Tra le persone fisiche che hanno sostenuto le spese, possono fruire della detrazione fiscale i titolari di un diritto reale sull'immobile, i condòmini (per gli interventi sulle parti comuni), gli inquilini, i familiari fino al terzo grado (conviventi con il possessore), e chi detiene l'immobile in comodato. L’agevolazione può essere sfruttata anche dalle attività professionali, artigianali e d’impresa di ogni genere ed è valida per tutti gli immobili, di qualsiasi categoria catastale, anche privi di impianto termico.
Dal 2021 è prevista la cessione del credito al fornitore o a un istituto terzo (per esempio una banca) e lo sconto in fattura che permette a chi acquista di pagare la metà di quanto preventivato, qualora il fornitore ne accettasse l’applicazione.


SUPERBONUS e tende da sole
 

Cos’è

È uno straordinario incentivo che consente di detrarre il 110% delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 a metà del 2022, per l'efficientamento energetico e per l'adeguamento antisismico delle abitazioni.
Quali condizioni per usufruirne
Il beneficio si estende all’installazione di tende da sole e schermature solari in genere, purché eseguita in concomitanza con la realizzazione di opere di isolamento termico o con la sostituzione della caldaia (entro determinati limiti di spesa).
I requisiti richiesti, ben richiamati nella nostra pagina dedicata, sono numerosi, vista l’aliquota potenziata al 110%. Le schermature solari possono accedere al Superbonus (come intervento trainato) qualora l’edificio, a seguito degli interventi effettuati, garantisca un doppio salto di classe energetica. Si tratta di un risultato facilmente raggiungibile tramite una strategia di efficientamento energetico che preveda per esempio la coibentazione delle strutture disperdenti, la sostituzione del generatore di calore e dei serramenti esterni e l’installazione di efficaci sistemi di protezione solare.
Chi può beneficiarne
Il Superbonus è per lo più rivolto alle persone fisiche e può essere utilizzato dai condomìni, dagli edifici monofamiliari e dalle unità immobiliari funzionalmente indipendenti e dotate di accesso autonomo esterno.

Ecobonus, superbonus
e tende da sole:

Articolo di Alessandro Palazzo

​Architetto, consulente energetico CasaClima, esperto in riqualificazione energetica degli edifici. È professore presso la Scuola del Design del Politecnico di Milano.

Architect, CasaClima energy consultant, an expert in energy requalification of buildings. He is a professor at the Design School of the Politecnico di Milano.

Condividi la notizia